Assinter patrocina l'IDC Security Conference 2018, Milano, 10 maggio 2018

19/04/2018

Le analisi di IDC evidenziano come la spesa in sicurezza IT da parte delle imprese europee e italiane sia già - e lo sarà ancor di più in prospettiva - influenzata dall’entrata in vigore del GDPR il 25 maggio 2018. Proprio di questo scenario e delle implicazioni future, IDC e i suoi ospiti parleranno all’IDC Security Conference 2018, che si svolgerà a Milano il 10 maggio alla presenza degli analisti IDC, di CISO di aziende italiane ed esperti del settore della sicurezza informatica. Per info e iscrizioni, collegarsi qui.

Il GDPR è solo una delle criticità che le aziende si trovano ad affrontare, se è vero che solo il 17% delle imprese italiane sopra i 250 addetti afferma di essere già in regola, evidenzia IDC. I CISO stanno infatti fronteggiando una serie di sfide inedite e imprevedibili sul piano della varietà e del numero degli attacchi perpetrati dal cybercrimine, rendendosi conto che i tradizionali approcci alla cybersecurity non sono più efficaci.

Già si intravedono i primi attacchi che sfruttano l’IoT, la robotica, l’IA, sottolinea IDC, e la corsa alla digitalizzazione delle imprese, degli Stati e dei consumatori non farà altro che elevare il rischio rimuovendo ogni forma di sicurezza perimetrale. Per far fronte all’inaspettato, occorrerà creare un ecosistema di sicurezza basato su nuove normative, nuove tecnologie (per esempio il machine learning) e nuovi skill (soprattutto sul fronte analitico).