Eventi

Data Driven Strategy e Skills: Assinter Academy parte a Napoli in collaborazione con l’Università Federico II sul Darta driven

Eventi

Eventi |
13 April 2023

9-10 Giugno: presso il centro dell’Università Federico II, a Napoli, si sono tenute le due giornate del corso Data Driven Strategy & Skills
9-10 Giugno: presso il centro dell’Università Federico II, a Napoli, si sono tenute le due giornate del corso Data Driven Strategy & Skills che hanno visto la partecipazione di Valeria FascioneAssessore Ricerca, Innovazione e Start-up della regione CampaniaGiorgio VentreDirettore Scientifico Apple Developer Academy dell’Università di Napoli e Michele FioroniAssessore regionale dell'Umbria allo Sviluppo economico, innovazione, digitale e semplificazione.
 
Hanno introdotto i lavori Alessandro Di BelloVice Presidente Assinter e Direttore Generale di Soresa - la sfida è per un ecosistema in cui il pubblico e l'imprenditoria creino un modello di sviluppo per la data economy - e Mauro Moruzzi Responsabile scientifico di Assinter Academy: ci occuperemo dei cittadini e dei pazienti con i dati e i Big Data presenti nella PA e in sanità perché è la sfida del futuro.
 
Le lezioni sono state tenute dai professori Vincenzo Moscato, (che è intervenuto il 9 giugno) e Giancarlo Sperlì in cui si è parlato della definizione di Business intelligence, la conoscenza serve a prendere le decisioni ma l’intelligenza artificiale ha di fatto automatizzato anche questa ultima parte. Oggi, un modello di intelligenza artificiale, può suggerire una decisione. Più dati saranno disponibili, anche in ambito eHealth, tanto più sarà facile realizzare questi modelli predittivi. Conosciamo le smart cities che saranno i massimi produttori di Big Data in futuro.  Il mondo, ad oggi, è data driven ma va definito un processo di Business Intelligence per l’organizzazione corretta dei dati. Business Intelligence e il valore dei dati si hanno grazie alle decisioni che sono prese successivamente dai manager che scelgono come trattare i dati.
 
Il 10 giugno ha avuto luogo la seconda giornata, con la lezione di Giancarlo Sperlì, Docente presso l’università di Napoli Federico II. La lezione inizia trattando il ciclo di vita delle informazioni nei sistemi informativi aziendali e con una definizione dei principali requisiti di un moderno processo di business intelligence, identificando le principali competenze richieste e le differenti metodologie basate su machine learning da adottare. Descrive, inoltre, alcuni modelli come quello della SWOT Analysis per capire i punti di forza e debolezza e le opportunità di porre una data decisione. Dobbiamo valutare i rischi costi e benefici nella pianificazione aziendale.
 
Sono intervenuti i partner pre competitivi di Assinter Academy: Elisa Tacconi e Alessandro Adamo (Intersystems Italia), Nicola Mangia (DXC Technology), con il contributo di Massimo Di Gennaro e Luca Scafa (dell'in house Soresa).

Maria CammarotaDirettrice Assinter Italia, ha concluso i saluti sottolineando il ruolo strategico delle società in House nella prospettiva data driven della eHealth e dell’e-Economy.
 
In allegato foto e agende delle due giornate.

SULLO STESSO ARGOMENTO

COMUNICATI

25 January 2023

Assinter Italia e Sottosegretario Butti: stessa visione per il futuro delle in house ICT

APPROFONDISCI

EVENTI

Assinter promuove l’evento “Le in-house ICT pubbliche patrimonio tecnologico del Paese e protagoniste dell'innovazione della PA. Per un digital made in Italy”

EVENTI

13 December 2022

FSE 2.0 e Gestione e valorizzazione del dato di salute: focus Architetture

APPROFONDISCI