Comunicazione

Procurement: Confronto Assinter Academy, Consip, Anac, Polimi, SDABocconi. Integrare potenzialità del territorio con iniziative centrali

Eventi

Eventi |
07 November 2022

Procurement: Confronto Assinter Academy, Consip, Anac, Polimi, SDABocconi. Integrare potenzialità del territorio con iniziative centrali

Confronto Assinter Academy, Consip, Anac, Polimi, SDABocconi sul Procurement: Integrare le potenzialità del territorio con le iniziative centrali

Lunedì 7 novembre a Milano, in collaborazione con il Politecnico di Milano e SDA Bocconi a Milano per un incontro di alta formazione Assinter Academy dedicato al Procurement nel PNRR e le forme innovative d’acquisto.

 

Maria Cammarota Direttore di Assinter Italia: innovare l’impianto normativo per velocizzare gli appalti ICT e incentivare l’interoperabilità da parte delle amministrazioni; l’importanza della semplificazione quale leva fondamentale per efficientare e rilanciare l’attività produttiva del PNRR. L’e-procurement per digitalizzare i processi end-to-end, modernizzare il sistema nazionale di acquisto e rafforzare la capacità di gestione dei processi di acquisto della PA in tutte le sue fasi

Mariano Corso Professore del Politecnico di Milano: il ruolo delle inhouse, che oggi sono il bacino di competenze tecniche chiave a disposizione delle amministrazioni. Il PNRR occasione di sperimentazione dei tempi, creando nuove condizioni, nuove forme di snellimento del procurement sostenibili anche dopo il Piano stesso. 

 Veronica Vecchi Professoressa della SDA Bocconi, la  funzione che il PP come modello ibrido ed alternativo, e i molteplici livelli di partnership di natura contrattuale, istituzionale oltre che informale e di interazione. 

Niccolò Cusumano Professore della SDA Bocconi: con il PNRR si  sdogana una modalità diversa di ciò che fa il centro da quello che fa la periferia, Occorre un’iniziativa nazionale con predisposizione di strumento di acquisto o negoziazione in cui le inhouse possono fare  appalto specifici e strategici. 

Michele Pizziconi Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di ANAC, l’ANAC sarà un player in questo ambito, mettendo a disposizione la Piattaforma degli Appalti, suddivisa in tre grosse applicazioni al fine di fornire servizi alle stazioni appaltanti ed in cui tutta la comunicazione avverrà in maniera digitale. 

Luca Mastrogregori Responsabile Area Sviluppo e Supporto Sistemi Negoziali di Consip,  il procurement un’occasione di lavorare con un approccio diverso orientato al progetto, 

Mauro Moruzzi Responsabile Scientifico Assinter Academy: è necessario valorizzare i sistemi in house e le capacità del Made in Italy anche nel settore informatico. 

Pier Damiano Spagnolini Partner di Reply il PNRR rappresenta la spinta per modificare la questione del Codice degli Appalti e del procurement.

SULLO STESSO ARGOMENTO

COMUNICATI

25 January 2023

Assinter Italia e Sottosegretario Butti: stessa visione per il futuro delle in house ICT

APPROFONDISCI

EVENTI

Assinter promuove l’evento “Le in-house ICT pubbliche patrimonio tecnologico del Paese e protagoniste dell'innovazione della PA. Per un digital made in Italy”

EVENTI

13 December 2022

FSE 2.0 e Gestione e valorizzazione del dato di salute: focus Architetture

APPROFONDISCI