Comunicazione

Academy a Genova per la cybersecurity: l’importanza della sicurezza digitale per le società ICT in-house

Eventi

Eventi |
11 July 2022

L’8 luglio a partire dalle 9.30 l’Assinter Academy ha affrontato a Genova, presso Liguria Digitale, il grande tema della sicurezza digitale dei nostri dati in collaborazione scientifica con esperti del Politecnico di Milano e dell’Università degli studi di Genova. 

Benvenuto di Liguria digitale e di Assinter Italia: 

Benvenuto di Liguria Digitale a nome dell’ ingegnere Castanini, AU di Liguria digitale, e di Assinter Italia, con la Direttrice Maria Cammarota, per la presentazione dell’agenda della giornata, sottolineando l’importanza del tema della cyber sicurezza in Liguria digitale e per le società IT in house. A rimarcare l’importanza del tema trattato è stato Enzo Lagioia di InnovaPuglia, annunciando che si sta definendo con il Politecnico di Bari un accordo per avviare un polo di alta formazione sul tema della cyber security fin dalla prossima edizione di Assinter Academy. 

 

Professor Claudio Telmon dal Politecnico di Milano: 

Intervento sui requisiti di sicurezza che vengono posti da normative, più o meno recenti, agli operatori dei servizi essenziali ed a soggetti che sono all’interno del percorso di sicurezza cibernetica nazionale. Un primo focus è un confronto sulla direttiva NIS e sulla sicurezza nazionale cibernetica. La direttiva si basa sulla logica di costituire un tessuto a livello europeo e dei singoli stati membri  in grado di garantire resistenza agli attacchi cibernetici. Si inizia a dare un ruolo sempre più centrale all’agenzia europea ENISA. 

 

Confronto tra SOC (Security Operation Centre) delle società IT in-house:

Intervento degli associati Cineca, con Paola Tentoni, Liguria Digitale, con Sandro Pellerano, e Aria, con Andrea Angeletta. I relatori hanno messo in evidenza le caratteristiche organizzative e funzionali dei propri SOC, valorizzandone le peculiarità.

 

Prof. Rodolfo Zunino dell’Università di Genova :

Difesa delle infrastrutture critiche: nuove tecnologie, minacce, contromisure e prospettive conoscendo limiti e possibilità delle nuove infrastrutture sulla sicurezza digitale. 

Le tecnologie sono mature e altamente utilizzate, tuttavia persiste ancora oggi una limitata conoscenza della cyber security. Questa poca conoscenza ha fatto sì che ci fosse una grande incidenza del cyber crime, di cui i maggiori bersagli sono infrastrutture dati e persone. 


Professori Alessandro Armando e Alessio Merlo dell’Università degli studi di Genova:

Il prof. Armando sulla Certificazione per la cybersecurity: esame dell’unico ente nazionale , ACCREDIA, per le certificazioni. I servizi accreditati sono Cybersecurity act (obiettivo di rilanciare enisa e di creare un quadro europeo per la certificazione della sicurezza informatica) e la strategia nazionale di cybersicurezza che è un piano di implementazione. Ad oggi ci sono 12 organi di certificazione accreditati e 500 servizi. 

Il prof. Merlo sull’Insicurezza delle applicazioni mobili: una breve disamina del mondo della sicurezza mobile, sia dal lato di chi sviluppa applicazioni sia dal lato di chi ne usufruisce. 

 

Intervento del partner precompetitivo Assinter Academy Reply:

Mirko Schembari e Pietro Vivoli, per una testimonianza e focus sui Dispositivi Medici: Implicazioni di Cybersecurity e Ambiti di Intervento

 

Presidente Onorario Assinter Enrico Zanella :

Considerazioni finali: l’incontro si è focalizzato su un ampio dibattito di carattere organizzativo e culturale. L’idea alla base è quella di riuscire a capire dove va inserito il concetto della cybersecurity all’interno delle aziende, ed in particolare all’interno delle società ICT in house. 

Rassicurazione nello stato di avanzamento dell’interesse nelle tematiche e nella cultura della sicurezza digitale, molte società si stanno dotando o si sono dotate di una polizza assicurativa per gli attacchi informatici. 

Le importanti competenze tecniche presenti nelle società in house consentono di trattare temi molto diversi ma che hanno tutti un filo conduttore.

In allegato l'agenda e le foto dell'incontro.

SULLO STESSO ARGOMENTO

COMUNICATI

25 January 2023

Assinter Italia e Sottosegretario Butti: stessa visione per il futuro delle in house ICT

APPROFONDISCI

EVENTI

Assinter promuove l’evento “Le in-house ICT pubbliche patrimonio tecnologico del Paese e protagoniste dell'innovazione della PA. Per un digital made in Italy”

EVENTI

13 December 2022

FSE 2.0 e Gestione e valorizzazione del dato di salute: focus Architetture

APPROFONDISCI